Unità di generazione di emergenza

I generatori d’emergenza sono unità installate per garantire continuità della fornitura di elettricità in caso di fuori servizio della rete elettrica o della connessione. Un esempio è il caso degli ospedali, in cui è necessaria un’alimentazione di backup per alcuni servizi essenziali. Anche in ambito industriale alcuni processi necessitano di un’alimentazione di backup in caso di disconnessione con la rete.

Alcuni di questi generatori d’emergenza possono anche operare in parallelo con la rete elettrica; è possibile quindi per questi impianti operare per fornire servizi di ancillari di rete e garantire un nuovo guadagno per il proprietario dell’impianto.
Essendo questi motori spesso alimentati a diesel o gas naturale, il loro costo di funzionamento è piuttosto elevato. Non verrebbero, di fatto, impiegati per la fornitura continuativa di energia ma solamente in alcune occasioni, quando richiesto ,per fornire servizi di riserva e bilanciamento della rete sfruttando i tempi limitatissimi per l’accensione e spegnimento di questi motori. In genere il loro funzionamento è limitato a un periodo limitato di tempo, quando è conveniente economicamente.

Molti generatori d’emergenza sono già stati integrati nella Next Pool in Germania; in Italia sarà preso possibile farlo nel mercato MSD.
Contattateci via e-mail o telefonicamente se interessati ad aggregare la vostra unità nella nostra Virtual Power Plant e aumentate le vostre entrate!